Investimenti in CFD: qualche punto su cui far chiarezza

Fin troppo spesso assistiamo a trader neofiti che abbracciano con convinzione il mondo degli investimenti in Borsa e degli investimenti in CFD senza avere la giusta consapevolezza di comprendere di cosa si tratta e quali sono i rischi a cui vanno incontro. E troppo spesso assistiamo purtroppo alle sconfitte cocenti degli stessi trader, che non avendo ben capito a quali pericoli finanziari si sono esposti, hanno dovuto fare i conti con risultati negativi di eccellenza.

Proprio al fine di dare un piccolo contributo pratico e semplice ad una migliore trasparenza sul tema, abbiamo pensato di compiere qualche chiarimento e svelare in termini molto diretti in che cosa consista l’investimento in CFD, e per quale motivo potrebbe essere indicato a molti meno trader di quanto possiate pensare.

Che cosa sono i CFD

investimenti in CFDPer prima cosa, è bene rammentare che quando si investe nei CFD non si sta affatto comprando l’asset sottostante, ma solamente speculando sulle variazioni di prezzo del bene di riferimento, spesso con applicazione di leve finanziarie piuttosto spinte. Ma cosa significa?

Per capirlo bisogna compiere un breve approfondimento sulla natura stessa dei CFD, particolari contratti derivati che permettono all’investitore di esporsi su un bene sottostante (può trattarsi di azioni, obbligazioni, indici, valute, ecc.) senza però possederlo direttamente. L’obiettivo del trader sarà infatti quello di “indovinare” la direzione assunta dal prezzo dell’asset, ottenendo di conseguenza un guadagno sia in caso di mercato crescente, che in caso di mercato decrescente.

Ad aggiungere ulteriore “pepe” speculativo al tutto, vi è l’evidenza che le operazioni in CFD avvengono spesso e volentieri con del leverage molto significativo: senza dilungarci troppo in tecnicismi, investire in CFD con leva finanziaria 1:10 significa moltiplicare per 10 i risultati dei propri trade, pur esponendosi per il 10% (margine) del controvalore movimentato.

Conviene investire in CFD?

Ma alla luce di quanto sopra, conviene davvero investire in CFD?

La prima cosa che vogliamo consigliarvi per potervi permettere in autonomia di arrivare alla risposta a tale quesito è che, come probabilmente avete avuto modo di vagliare nel paragrafo precedente, i CFD non sono affatto degli strumenti finanziari semplici come qualche broker potrebbe suggerirvi tra le righe.

Si tratta invece di strumenti complessi, il cui buon esito è legato alla corretta analisi di una lunga serie di elementi da approfondire, studiare e ponderare.

Naturalmente, quanto appena affermato non vuole creare l’equivalenza che dai CFD si debba stare alla larga. Vogliamo infatti pur ammettere che i contratti per differenza possono rappresentare una ghiottissima opportunità di “fare profitto” in breve termine, aprendo posizioni speculative con bassi capitali. È anche vero, però, che di investimento puramente speculativo – appunto – si tratta, e che solamente gli investitori che all’interno della propria strategia hanno ammesso un simile approccio dovrebbero contemplare.

Insomma, anche in questo caso, così come in tutti gli aspetti che sottostanno l’approccio sui mercati finanziari, il punto di partenza per qualsiasi atteggiamento consapevole non potrà che partire da voi stessi. Leggete anche molte guide, come quelle che trovate su TransitionsTrading.com, che possono aumentare la vostra conoscenza della materia.

Per poter rispondere al quesito di questo paragrafo cercate pertanto di compiere un’attenta profilazione del vostro livello di rischio / rendimento atteso, delle vostre esperienze e competenze, del vostro orizzonte temporale, della vostra asset allocation e di tutti gli elementi che potrebbero influenzare una corretta formulazione di una strategia personalizzata.

A margine di ciò, sarete in grado di comprendere in autonomia se valga o meno la pena destinare una parte del proprio patrimonio agli investimenti speculativi con i contratti derivati come i CFD e le opzioni binarie. E voi che pensate? Quale è la vostra esperienza in materia?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.