Trading binario: gli errori da evitare assolutamente per non perdere soldi

Uno dei mercati che negli ultimi anni sta affascinando sempre di più gli investitori è quello del trading binario. Cerchiamo di comprendere meglio di cosa stiamo parlando, quali sono le modalità operative su questo mercato e quali sono gli errori da evitare assolutamente per non perdere soldi.

In cosa consiste il trading binario

Questo mercato rappresenta indubbiamente un’ottima fonte di guadagno sia per gli investitori esperti sia per i trader che si affacciano al mondo dei mercati finanziari. Il presupposto sui cui si basa il trading binario è rappresentato dalla compravendita di opzioni binarie. Queste sono dei prodotti finanziari derivati che sono comunemente utilizzati per speculare sui mercati finanziari, lucrando sull’apprezzamento o sul deprezzamento di un determinato asset.

I prodotti finanziari maggiormente utilizzati per contrattare nel trading binario sono rappresentati da una coppia di valute, un’azione societaria, un indice di borsa o una delle principali materie prime. Operando su questi asset non si acquista direttamente la valuta, la materia prima o le azioni ma dei contratti che permettono di ottenere un guadagno o, in caso contrario, di sostenere una perdita che sono già prefissate in partenza, nel momento in cui si pronostica l’andamento dell’asset.

La perdita è pari alla somma che si è deciso di investire sull’asset mentre il guadagno oscilla tra il 75 e l’85% del capitale investito. Questo significa che il ritorno economico derivante da queste operazioni può essere davvero interessante e che qualora si disponga di capitali minimi è opportuno reinvestire le somme via via guadagnate.

Come funziona il trading binario

trading binarioNon bisogna credere che il funzionamento del trading binario sia particolarmente difficile. Anzi. Il passo preliminare da compiere è quello di registrarsi su uno dei diversi broker presenti in rete per utilizzare una delle piattaforme dedicate all’operative sul mercato delle opzioni binarie. Bisogna disporre ovviamente di un capitale iniziale, solitamente non inferiore ai 250 euro, elemento fondamentale per iniziare a operare sui singoli assets.

Scelto il prodotto finanziario su cui investire, si dovrà decidere il tipo di opzioni binaria su cui scommettere. Esistono 3 tipi di opzioni: tocca non tocca, alto basso, intervallo. Con la prima opzione, si dovrà stabilire se prima della scadenza il prezzo di un determinato asset toccherà o non toccherà un determinato valore; con la seconda si dovrà prevedere se il prezzo dell’asset chiuderà alla scadenza sopra o sotto il prezzo presente al momento dell’acquisto; con l’ultima opzione si dovrà stabilire se il prezzo della stessa alla scadenza si troverà all’interno o all’esterno di una forbice stabilita in partenza.

Altro elemento importante del trading binario è rappresentato dalla scadenza dell’opzione che può variare da un minimo di 30 secondi fino ad arrivare all’intera giornata.

Quali sono gli errori assolutamente da evitare per non perdere soldi

Descritto in maniera così semplice, il trading binario sembrerebbe quasi un paradiso dove realizzare dei facili guadagni. Meglio quindi approfondire su portali specializzati come finanzaeinvestimenti, che parlano di opzioni binarie più approfonditamente. Perché la realtà è ben diversa in quanto il rovescio della medaglia è quello di incorrere in forti perdite se non si seguono alcune regole proprio per evitare di annullare del tutto il proprio capitale.

Innanzitutto è necessario avere un proprio piano di trading. Indipendentemente dalla strategia che si intende seguire, il piano di trading è fondamentale per ottenere un discreto successo nel campo delle opzioni binarie.

In secondo luogo, non bisogna credere che il mercato finanziario abbia una determinata finalità. Questo vuol dire che bisogna essere consapevoli che il mercato dei prodotti finanziari, pur essendo legato a determinati fondamentali economici, non segue regole prestabilite ma può avere un andamento del tutto autonomo rispetto ad alcuni fattori.

Regola fondamentale da seguire è quella di essere estremamente calmi e non lasciarsi sopraffare dall’impazienza e dall’entusiasmo. Se si incorre in perdite successive, non bisogna scalpitare per cercare di recuperare rapidamente il capitale perso ma scegliere il momento opportuno per entrare in gioco.

Allo stesso modo, se si realizzano guadagni continui bisogna anche sapersi fermare in tempo per non ottenere in poco tempo l’effetto contrario. Questi sono solo alcuni suggerimenti che si possono fornire per chi si appresta ad entrare nel mondo delle opzioni binarie e non sono assolutamente delle regole.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.